Ipertensione e carenza di vitamina D

Un recente studio ha identificato una relazione di causa effetto tra la carenza di vitamina D e l’ipertensione arteriosa.

Qualche settimana fa alla conferenza annuale della European Society of Human Genetics è stato presentato uno studio che identifica una relazione di causa effetto tra la carenza di vitamina D e l’ipertensione arteriosa.

Da tempo si sa da numerosi studi osservazionali che la carenza di vitamina D è spesso presente in chi soffre di ipertensione e viceversa ma una correlazione non è dimostrazione di causalità. Questo nuovo studio ha preso in considerazione 108.173 soggetti e per dimostrare una relazione di causalità sono state studiate quattro varianti genetiche di geni coinvolti nel metabolismo della vitamina D e sono state messe in relazione con l’ipertensione.

I ricercatori sostengono che alcuni casi di patologie cardiocircolatorie potrebbero essere evitati con una supplementazione di vitamina D e che nuove ricerche chiariranno le relazioni tra vitamina D e altre patologie come l’ipercolesterolemia e il diabete tipo II. (fonte)

Impara a potenziare la tua salute e a prevenire le malattie. 

 

Voglio imparare!

 

Condividi questo post:

Filippo Ongaro

AUTORE

Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007, autore Bestseller, ideatore del Metodo Ongaro® e ambasciatore Still I Rise

Lascia un tuo commento