A cosa serve e che proprietà ha la taurina

A cosa serve e che proprietà ha la taurina

Indice

La taurina è uno degli amminoacidi del nostro corpo ed è presente praticamente ovunque, in particolare nel muscolo cardiaco e nei nervi.

La taurina è più spesso somministrata con altri farmaci per il trattamento dell'insufficienza cardiaca congestizia. Ulteriori usi clinici includono il trattamento della fibrosi cistica, l'esposizione a sostanze tossiche e disturbi del fegato. Anche se non è il trattamento primario per questa condizione, la taurina è usato in combinazione con farmaci più potenti per migliorare la prognosi e ridurre le complicazioni gravi nei pazienti.

Delle evidenze epidemiologiche supportano il fatto che le persone più longeve consumano più taurina della media.

L'integrazione di taurina rafforza le cellule del muscolo cardiaco, prolungandone la vita.

La taurina rafforza il metabolismo migliorando i processi digestivi, contribuendo ad un assorbimento più efficiente dei macronutrienti, in particolare dei grassi.

Fa bene all'apparato osteo-articolare (muscoli, legamenti e ossa), in particolare nel recupero muscolare dopo l'allenamento fisico.

Migliora la performance sportiva, come supportato da diversi studi. In particolare rende più efficiente la gestione delle energie, contrasta l'affaticamento e i danni al tessuto muscolare.

Fa bene alla vista e all'udito. In particolare nel glaucoma indotto dal diabete mellito e retinopatia, spesso associata a bassi livelli di taurina. La stessa si è dimostrata capace di risolvere il tinnitus (il classico fischio all'orecchio).

Rallenta l'invecchiamento del cervello, secondo alcuni studi condotti sugli animali, mentre studi condotti su uomini confermano che la taurina può migliorare le funzioni cognitive.

La taurina è presente, insieme alla caffeina, nelle più popolari bevande energetiche, ma non è il motivo per cui queste siano sconsigliabili.

Sintomi di carenza e sovradosaggio

Problemi alla vista - La taurina è un aminoacido essenziale per la salute degli occhi. Quantità adeguate di taurina sono necessarie per il corretto funzionamento della retina - un sottile strato di tessuto che riveste la mancanza dell'occhio che focalizza il cristallino, converte la luce e trasferisce i segnali visivi al cervello per l'elaborazione. Una quantità normale di taurina è necessaria per regolare e mantenere questi processi di visione.

Ansia e depressione - Poiché la taurina è un elemento essenziale nelle funzioni cognitive, la sua mancanza può manifestarsi in sintomi depressivi e ansiosi. L'ansia e la depressione si verifica quando c'è uno squilibrio nei neurotrasmettitori del cervello serotonina, noradrenalina, dopamina, GABA e/o glutammato.

Pressione sanguigna e regolamentazione del peso - La taurina ha effetti potenti sul cuore e sui vasi sanguigni. La ricerca ha dimostrato che gli individui con livelli sufficienti di taurina sono meno inclini a problemi coronarici - un sottoprodotto della taurina ha effetti di equilibrio sugli indici di massa corporea (BMI), pressione sanguigna e livelli di colesterolo.

Stanchezza e poco recupero dopo lo sforzo muscolare - L'attività fisica di qualsiasi natura è stressante per i muscoli del corpo; questo è particolarmente vero nelle sessioni di esercizio ad alta intensità. L'integrazione di taurina può aiutare a migliorare la resistenza e le prestazioni, riducendo i tempi necessari per il recupero.

Dose giornaliera raccomandata (RDA)

Il dosaggio raccomandato di taurina è di solito inferiore a 3.000 mg al giorno.

A questo dosaggio, il vostro corpo è in grado di utilizzare la taurina per alimentare i processi vitali ed espellere qualsiasi eccesso attraverso i reni.

Tuttavia, a dosi più elevate, la taurina può causare effetti collaterali indesiderati. Non ci sono stati studi completi sugli effetti della taurina se assunta in dosi elevate o per un lungo periodo di tempo. Consultare il proprio medico prima di assumere grandi quantità di taurina.

Alimenti che contengono più taurina

L'apporto dietetico di taurina non è difficoltoso, in quanto si trova negli alimenti di origine animale, nelle carni soprattutto e nei prodotti caseari (latte e formaggi).

È presente anche nei frutti di mare e nei crostacei e negli oli vegetali.

Chi segue una dieta vegetariana o strettamente vegana non assume taurine dagli alimenti, a meno che non mangi uova o pesce (nel primo caso).

Un cenno a parte meritano gli energy drink che sono ricchi di taurina spesso sintetica, proprio per essere consumata dai vegani.

Meglio bere energy drink o prendere integratori a base di taurina?

Dal punto di vista dell'integrazione alimentare, puoi pensare di assumere taurina se...

  • stai cercando un antiossidante naturale, già sintetizzato dal nostro corpo;
  • vuoi equilibrare il tuo indice di massa corporea;
  • desideri migliorare le tue prestazioni atletiche;
  • non vuoi prendere caffè o caffeina;
  • stai seguendo una dieta vegetariana e non hai sufficiente apporto dai tuoi alimenti;
  • hai una vita stressante e vuoi sfruttare il riposo per ritrovo il tuo equilibrio, combattendo lo stress;
  • ti eserciti intensamente e hai bisogno di ottimizzare i tempi di recupero;

Tieni conto che i claim più pubblicizzati in quest'ambito, nella fase di vendita e commercializzazione della taurina, sono considerati generici e vaghi dall'EFSA.

Detto ciò: meglio integratore o energy drink?

L'energy drink è molto popolare tra i giovani ed è stato pubblicizzato anche come valida alternativa, sicura, rispetto all'alcol.

In realtà, se si volessero ottenere i benefici della somministrazione della taurina, sarebbe meglio assumere gli integratori, per il semplice motivo che facendolo non si ingeriscono altre sostanze stimolanti e zucchero (che apporta calorie indesiderate e genera un meccanismo di dipendenza, che potrebbe portare a disturbi del sonno, a causa della presenza di caffeina).

La taurina viene spesso associata ad arginina, vitamine e magnesio per un effetto sinergico energizzante, per combattere la fatica.

Nella linea di integratori Metodo Ongaro® è presente nel prodotto MO5 AdaptoBrain, specificamente pensato per favorire la funzionalità cerebrale e del sistema nervoso.

 

>> MO4 ADAPTOBRAIN CON GINSENG E TAURINA

Le fonti scientifiche

  1. EFSA sui claim riguardanti la taurina.
  2. Capacità ansiolitiche della taurina.
  3. Taurina e livelli di ormone della crescita.
  4. Interazione caffeina / taurina.
  5. Taurina e ipertensione.
  6. Effetti brucia-grassi.
  7. Effetti cardio-protettivi.
  8. In combinazione con l'arginina...

Condividi questo post:

Filippo Ongaro

AUTORE

Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007, autore Bestseller, ideatore del Metodo Ongaro® e ambasciatore Still I Rise

Lascia un tuo commento